Piano degli Interventi per la ricostruzione dei beni di interesse culturale

Su segnalazione della Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio per le Province di Brescia, Cremona e Mantova, Il Commissario Delegato con l’Ordinanza n. 226 del 9 giugno 2016 ha avviato il procedimento di salvaguardia dei beni di rilevanza culturale ad alto rischio di perdita o compromissione che alla data del 18 febbraio 2016 risultavano ancora danneggiati a causa del sisma del 2012.

La fase di valutazione dei casi proposti si è conclusa con l’Ordinanza n. 299 del 24 marzo 2017 con cui il Commissario Delegato: ha approvato l’elenco dei 19 beni immobili di interesse storico culturale a rischio di compromissione, vincolando gli immobili non ancora tutelati all’ottenimento dello specifico atto di tutela della Soprintendenza, dispone le modalità per l’approvazione dei progetti, ed approva lo schema di “Convenzione tra il Commissario Delegato per gli interventi urgenti in favore delle popolazioni colpite dagli eventi sismici che hanno interessato il territorio delle province di Mantova e Cremona il 20 e 29 maggio 2012 e la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Cremona, Lodi e Mantova per il ripristino dei danni di beni di rilevanza culturale danneggiati dal sisma di cui si rischia la perdita o la compromissione” con cui, all’articolo 3, vengono affidate alla Soprintendenza specifiche attività al fine di accelerare la redazione e l’approvazione dei progetti di ripristino dei danni e tra queste, l’individuazione delle priorità di intervento entro 60 giorni dalla sottoscrizione della convenzione stessa.

il 30 maggio 2017 è stata sottoscritta la convenzione tra Struttura Commissariale e Soprintendenza che ha provveduto ad inviare la graduazione degli interventi ritenuti prioritari.

Con l’Ordinanza n. 363 del 22 gennaio 2018 il Commissario Delegato ha preso atto delle priorità di intervento segnalate dalla Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le Province di Cremona, Lodi e Mantova, ed ho stanziato le risorse per il finanziamento degli interventi aventi priorità elevata ed ha incaricato la Struttura commissariale di una ricognizione sugli interventi aventi priorità alta, media e bassa al fine di individuarne singolarmente una soluzione di intervento.

Il 15 giugno scorso, con Ordinanza n. 394, il Presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana, in qualità di Commissario delegato per l’emergenza e la ricostruzione dei territori lombardi colpiti dal sisma, a seguito delle valutazioni emerse in merito ai beni di rilevanza culturale ad alto rischio di perdita o compromissione aventi priorità ALTA, MEDIA e BASSA nell’Ordinanza 22 gennaio 2018 n. 363, ha dato la completa copertura finanziaria per la realizzazione di tutti gli interventi, approvando una dotazione finanziaria complessiva di € 39.200.000,00.

Di seguito i beni immobili che dovranno essere oggetto di intervento.

ID DEC. 46/2016 IMMOBILE LOCALITA' PROPONENTE GRADO DI PRIORITA'
2 VILLA ROSSI (EX-GALVANI) Bondeno di Gonzaga COMUNE DI GONZAGA ELEVATO
5 VILLA GALVAGNINA Galvagnina, Moglia COMUNE DI MANTOVA ELEVATO
19 CHIESA DI CORTE TORRIANA Torriana, Serravalle a Po COMUNE DI SERRAVALLE A PO ALTO
21 VILLA GRASSETTI Sailetto, Suzzara COMUNE DI SUZZARA ALTO
14 PALAZZO VESCOVADO GONZAGA Portiolo di San Benedetto Po Omissis ALTO
17 PALAZZO CITELLI San Giovanni del Dosso COMUNE DI SAN GIOVANNI DEL DOSSO ALTO
9 CHIESA BEATA VERGINE DEL CARMINE Sabbioneta PARROCCHIA DI SANTA MARIA ASSUNTA ALTO
28 CHIESA DI SAN MAURIZIO Mantova MIBACT ALTO
16 ORATORIO DI VILLA ARRIGONA San Giacomo delle Segnate Omissis ALTO
18 CORTE CUCCA Schivenoglia COMUNE DI SCHIVENOGLIA ALTO
10 CHIESA DELL'INCORONATA Sabbioneta PARROCCHIA DI SANTA MARIA ASSUNTA ALTO
4 CORTE CASTIGLIONI Casatico, Marcaria COMUNE DI MARCARIA ALTO
11 TEATRO OLIMPICO Sabbioneta COMUNE DI SABBIONETA ALTO
24 PONTE SAVOIA Quingentole CONSORZIO DI BONIOFICA TERRE DEI GONZAGA IN DESTRA PO MEDIO
20 TEATRO GUIDO (O COMUNALE) Suzzara COMUNE DI SUZZARA MEDIO
25 ORATORIO DELLA GABBIANELLA Quistello Omissis MEDIO
13 EX FORNACE BOSCHETTO San Benedetto Po Omissis MEDIO
3 CHIESA SANTA CATERINA Dosso dell'Inferno, Magnacavallo Omissis BASSO
1 ORATORIO DI SANTA MARGHERITA DA CORTONA (PARTE DEL COMPLESSO DI VILLA MARANI) Campione, Bagnolo San Vito Omissis BASSO

 

19/02/2019