Nuove risorse per i territori lombardi colpiti dal sisma 2012: altri 23,4 milioni per la ricostruzione pubblica

Nuove risorse per i territori lombardi colpiti dal sisma 2012: la Struttura Commisariale Sisma gestirà altri 23,4 milioni per la ricostruzione pubblica

 Ammontano a circa 23,4 milioni di euro i nuovi fondi di cui Regione Lombardia potrà disporre per la ricostruzione pubblica nei territori regionali colpiti dal sisma 2012. Rappresentano il 6,7% dei complessivi 350 milioni di euro stanziati per le Regioni maggiormente coinvolte, con i quali lo Stato intende sostenere la ricostruzione nei centri storici dei Comuni più colpiti dagli eventi del maggio 2012.

L’assegnazione è stata ufficializzata il 27 dicembre 2018, a Roma, dove la Struttura Commissariale di Regione Lombardia ha stipulato con Cassa Depositi e Prestiti un mutuo, i cui oneri di ammortamento sono a carico del bilancio dello Stato.

11/01/2019