Web Content Viewer (JSR 286) 15min

Azioni
Caricamento...
Torre Falconiera a Poggio Rusco

Relazione sull'utilizzo dei 7 milioni di euro stanziati da Regione Lombardia per la ricostruzione

Con legge regionale 31 luglio 2013, n.5, Regione Lombardia ha inteso supportare, attraverso lo stanziamento di € 7.000.000,00, l’azione di ricostruzione del Commissario Delegato nelle prime delicatissime fasi del post-sisma, integrando il finanziamento di € 42.021.463,36 riconosciuto dall’UE con il Fondo di Solidarietà dell’Unione Europea (FSUE).

La Deliberazione di Giunta regionale X/2368 del 19 settembre 2014 definiva le modalità di trasferimento di queste somme e incaricava “il Commissario Delegato, una volta completati detti interventi, di rendicontare l’utilizzo fatto delle risorse, relazionando circa lo stato di avanzamento delle attività di ricostruzione, anche al fine di valutare eventuali ulteriori possibili azioni della Giunta Regionale”.

Essendovi un limite massimo alla copertura della spesa attribuibile al FSUE, la spesa in eccesso è stata assorbita dai fondi messi a disposizione da Regione Lombardia. Tali fondi hanno garantito anche la copertura finanziaria delle opere completate oltre il 19 dicembre 2013.

Dei € 7.000.000,00 messi a disposizione da Regione Lombardia ne sono stati utilizzati oltre il 65%, pari a circa 4.500.000. Sarà cura del Commissario Delegato proporre la ricollocazione delle restanti risorse quale ulteriore contributo di Regione Lombardia alla realizzazione di interventi tesi alla ricostruzione delle aree lombarde colpite dal sisma.

09/01/2018